<< redazione@crispianonline.com >>
  Skip Navigation LinksHome page : Attualità : Ultime notizie

notizie :: filtro di ricerca ::
Gli articoli riportati esprimono esclusivamente le opinioni dell'autore, e non devono in nessun caso essere intesi come la posizione ufficiale dello staff di crispianonline.com e crispianonline.it
Crispiano - domenica 23/11/2014 11.37

Attualità

venerdì 21/11/14 -  Gruppo consiliare PAESE FUTURO - Crispiano

LA TARI LA POSSIAMO CAMBIARE DAVVERO: IN CONSIGLIO COMUNALE

Paese Futuro per lunedì 24 novembre ore 18,00 organizza un incontro pubblico sulla Tariffa Rifiuti (TARI)


 
"I cittadini hanno reagito ad un aumento spropositato della tariffa sui rifiuti, operato da un’Amministrazione che si è dimostrata finora incapace di una oculata gestione delle risorse finanziarie e che sta tentando di 'fare cassa' con l’aumento indiscriminato del tributo richiesto".


É questa la posizione sulla TARI a Crispiano della coalizione Paese Futuro, secondo cui però "solo se si riusciranno ad ottenere alcune modifiche in Consiglio Comunale la protesta sarà stata utile; diversamente sarà stato solo uno sfogo, senza reali cambiamenti, anche in considerazione che il promesso tavolo di confronto non è stato ancora convocato dall'Amministrazione".
Oltre alla mozione del 12 novembre per la modifica al Piano Finanziario (non tornano i conti sulle voci relative al contratto con la Serveco, all'Ecotassa, al Personale, agli affitti, al Fondo di Svalutazione Crediti e su altre voci caricate sulla tariffa), i Consiglieri di Centro-Sinistra hanno presentato il 18 novembre un'altra mozione con la quale chiedono anche delle modifiche al regolamento della TARI.
In particolare si chiede che siano previste esenzioni per chi lavora o studia fuori (e non solo per chi è all’estero); che venga precisata la definizione di “locale accessorio” (per evitare interpretazioni discordanti così come sta avvenendo in questi giorni agli sportelli); che ci siano riduzioni per le abitazioni non servite (o servite parzialmente) dal servizio di raccolta "porta a porta”; che vengano applicate anche riduzioni per le sedi delle Organizzazioni di volontariato e delle Associazioni di Promozione sociale, nonché per le sedi delle confraternite religiose e le scuole paritarie che comunque svolgono un servizio di carattere sociale.

E che tutte le modifiche siano operative già da quest’anno.
Quindi, in preparazione del Consiglio comunale, i Consiglieri di Opposizione si confronteranno con i cittadini lunedì 24 novembre, alle ore 18. L'incontro, aperto a tutta le cittadinanza, si terrà presso la Sala Pubblica di corso Umberto n. 203.
I Consiglieri di Paese Futuro avevano chiesto di farlo in Sala Consiliare (come ha potuto fare qualche settimana fa l'Amministrazione, con un incontro pubblico sullo stesso tema). Ma, in maniera a dir poco arbitraria, nonostante si tratti di una iniziativa istituzionale promossa da un Gruppo Consiliare, il Sindaco ha negato l'uso della sala.

venerdì 21/11/14 -   Gruppo consiliare PAESE FUTURO - Crispiano    






 




(anonimo)
Commenta questa notizia:
Per poter inviare un commento è necessario essere autenticati.
Inserisci il tuo nome utente e la tua password nelle caselle in alto a sinistra e premi il pulsante "Entra" oppure CLICCA QUI

Non possiedi un nome utente e una password ? Allora registrati  gratuitamente

  Le Altre Notizie

LA TARI LA POSSIAMO CAMBIARE DAVVERO: IN CONSIGLIO...
Gruppo consiliare. 21/11/14
CHIARIMENTI SULLA TARI A CRISPIANO...
Dott. Vito Paciul. 21/11/14
Vino & Finanza...
Ginacarlo Argese. 20/11/14
Crispiano: 95° Anniversario dell’Autonomia del Co...
Francesco Santoro. 19/11/14
L’Associazione Nazionale Carabinieri di Crispiano ...
Associazione Nazi. 14/11/14
Crispiano “Il Luogo del Cuore”...
Francesco Santoro. 11/11/14


  Categoria
 
  Cerca le seguenti parole
 
  Fonte
 
  Mese   Anno
   
altre notizie
:: I nostri corrispondenti ::

Annese Michele
famigliaannese@libero.it

Guarnieri Paola
daele@libero.it

Notarnicola Caterina
c.notarnicola@libero.it

Redazione Biblioteca Civica
info@bibliotecanatale.it
invia un articolo | stampa | torna su |