Edilizia scolastica a Crispiano, un cantiere aperto

Print Friendly, PDF & Email

In data 4 aprile 2016 presso la sede dell’Istituto Comprensivo Giovanni XXIII si è tenuto un tavolo tecnico volto a coordinare le fasi iniziali dei lavori per l’adeguamento alle disposizioni in tema di sicurezza ed abbattimento delle barriere architettoniche che prenderanno il via la prossima settimana.
In rappresentanza dell’Amministrazione Comunale l’Assessore all’Urbanistica e Lavori Pubblici Michelangelo SERIO ed il Responsabile del servizio Urbanistica e Lavori Pubblici Arch. Nicola ANTONANTE, i due Dirigenti scolastici, il Direttore dei Lavori Ing. Giovanni SEMERARO, il Coordinatore della sicurezza e l’Amministratore Unico dell’impresa appaltatrice GIPI Appalti.
Sono stati illustrati gli elaborati progettuali, le caratteristiche dell’opera e tutte le fasi dei lavori da effettuare che saranno conclusi entro il mese di agosto, dunque in anticipo rispetto ai tempi previsti, onde consentire che alla ripresa dell’anno scolastico tutto sia stato completato.
Sono state concordate le priorità di esecuzione di taluni interventi, in orari ed in giornate non coincidenti con lo svolgimento delle lezioni, il cui normale corso non sarà in alcun modo turbato, riservando la massima attenzione al più scrupoloso rispetto delle norme sulla sicurezza.
Questo intervento, che prevede altresì la completa messa a norma della annessa palestra, prevede un importo di € 595.000 che questa Amministrazione ha portato a buon fine, giusta D.G.C. n. 62 del 26 marzo 2015 che la Regione Puglia ha riconosciuto in data 21.12.2015 con propria determina n. 105.
Nella medesima mattinata, a seguire, si è svolto analogo tavolo tecnico presso l’Istituto Comprensivo Francesco SEVERI.
Per questo secondo intervento, che prevede lavori di adeguamento normativo e prevenzione incendi, questa Amministrazione ha portato a buon fine un finanziamento regionale con fondi CIPE per un importo complessivo di € 407.800, giusta D.G.C. n. 92 del 20 aprile 2015 che la Regione Puglia ha riconosciuto in data 19.10.2015 con determina n. 523.
L’intervento comprenderà anche dei lavori alla annessa palestra che potrà tornare ad essere fruibile.
Anche qui, in rappresentanza dell’Amministrazione Comunale l’Assessore all’Urbanistica e Lavori Pubblici Michelangelo SERIO ed il Responsabile del servizio Urbanistica e Lavori Pubblici Arch. Nicola ANTONANTE, il Dirigente scolastico Dott. Nicola LATORRATA, il Direttore dei Lavori Ing. Francesco BUONANUOVA, il Coordinatore della sicurezza e l’Amministratore Unico dell’impresa appaltatrice MAGAZZILE.
Anche in questo caso sono stati illustrati gli elaborati progettuali, le caratteristiche dell’opera e tutte le fasi dei lavori che avranno inizio entro il 15 aprile e saranno conclusi entro il mese di agosto, onde consentire, anche in questo caso, che alla ripresa dell’anno scolastico tutto sia stato completato ed evitare ogni disagio alle scolaresche.
Infine, si informa che sono in pieno corso di svolgimento i lavori di adeguamento normativo e prevenzione incendi della scuola dell’infanzia Cacace per i quali sono stati stanziati € 160.000 di risorse con fondi di bilancio comunale, giusta D.G.C. n. 112 del 07.05.2015.
I lavori di cui sopra avranno termine entro il prossimo mese di giugno.
Con soddisfazione, in meno di tre anni dal nostro insediamento, possiamo dire che in materia di Lavori Pubblici questa Amministrazione “Per cambiare Crispiano” guidata dal Sindaco Egidio Ippolito, sta centrando gli obiettivi prefissati, realizzando interventi che stanno proiettando Crispiano, dalle posizioni di cenerentola in cui si trovava, ai massimi vertici nazionali in tema di sicurezza scolastica, destinata ad entrata a pieno titolo in una ristretta elite di eccellenza con ben quattro scuole su quattro a norma, raggiungendo traguardi fin qui mai raggiunti con grandi ricadute positive sui cittadini e su un territorio che assurge a livelli di qualità sempre più alti.
L’Amministrazione Comunale di Crispiano

Fonte: Assessore Urbanistica e Lavori Pubblici Michelange