La Carta di identità elettronica

Print Friendly, PDF & Email

A CRISPIANO ARRIVA LA CARTA DI IDENTITÀ ELETTRONICA
DAL 02 LUGLIO GLI UFFICI DEMOGRAFICI RILASCERANNO LA CARTA DI IDENTITÀ DIGITALE

COME E’ FATTA
La Carta di identità elettronica è l’evoluzione del documento di identità in versione cartacea. Ha le dimensioni di una carta di credito
La carta è contrassegnata da un numero seriale stampato sul fronte in alto a destra. Tale numero seriale prende il nome di numero unico nazionale.
Sulla carta sono presenti i dati anagrafici del titolare e la sua residenza, come su quella cartacea, ma con in aggiunta il codice fiscale, e gli estremi dell’atto di nascita. E’ presente inoltre un codice fiscale a barre.
La carta è inoltre dotata di una funzione NFC presente anche sui cellulari più recenti. Attraverso l’applicazione IDEA, scaricabile dal Google Play, l’utente può verificare il corretto funzionamento del documento e la correttezza dei dati inseriti.

QUALI DATI CONTIENE
Sulla carta sono presenti i dati anagrafici del titolare e la sua residenza, come su quella cartacea, ma con in aggiunta il codice fiscale, e gli estremi dell’atto di nascita. E’ presente inoltre un codice fiscale a barre.

CONSENSO DONAZIONE ORGANI
La carta permette anche di esprimere il consenso alla donazione degli organi. Tale consenso lo si può esprimere in fase di rilascio presso gli sportelli dell’Ufficio anagrafe. Nello stesso modo si può esprimere l’esplicito diniego. Tale opzione può essere modificata in qualunque momento rivolgendosi alla propria ASL di appartenenza o nuovamente in fase di rinnovo del documento.

QUANTO COSTA
Il corrispettivo varia a seconda dei casi di rilascio.
• Primo rilascio: 22 euro
• Rilascio a seguito di denuncia di smarrimento (o detoriamento): 27 euro

CHI RILASCIA LA CARTA DI IDENTITA’
La carta di identità viene emessa dal Comune di residenza ma viene consegnata al domicilio del richiedente entro sei giorni lavorativi a cura del Ministero dell’interno.
Se il cittadino non è presente al momento della consegna, la carta resta in giacenza per 15 giorni presso l’Ufficio Postale. Dopo tale periodo la carta viene restituita al Ministero dell’Interno.

COSA OCCORRE PER IL SUO RILASCIO
Ai fini del rilascio occorre presentarsi presso gli sportelli dell’Ufficio Anagrafe con un documento di identità se già se ne possiede uno ed una foto formato tessera recente. Il vecchio documento viene ritirato.
In caso di smarrimento o deterioramento, occorre anche la relativa denuncia resa presso la Stazione dei Carabinieri.
Si ricorda che la vecchia carta di identità può essere rinnovata a partire da 180 giorni prima della sua scadenza.
Gli orari di apertura al pubblico dell’ Ufficio Anagrafe sono i seguenti
• Lunedi – Martedi – Giovedi dalle 9,00 alle 12,00
• Apertura pomeridiana: solo Martedi e Giovedi dalle 15,30 alle 17,30
IMPORTANTE
La carta di identità elettronica non va in alcun modo alterata con plastificazioni o aggiunte personali perché perde la sua validità.
Si segnala inoltre che in alcuni paesi come Bulgaria, Romania, Egitto, Bosnia Erzegovina ci sono difficoltà di espatrio con le carte di identità cartacee rinnovate con il timbro. E’ consigliabile quindi procedere alla loro sostituzione

Vittorio De Carlo