SINDACI IN TRINCEA

Print Friendly, PDF & Email

Grandissima giornata quella di martedì 10 Luglio 2018, nella quale, il Sindaco di Crispiano, Luca Lopomo, ed il vicesindaco Marco Gabellone, hanno incontrato a Roma, presso il Palazzo dei Gruppi Parlamentari, gli altri sindaci del MoVimento 5 Stelle ed alcuni dei massimi rappresentanti del Governo, in particolare il sottosegretario alla Pubblica Amministrazione Mattia Fantinati, la Vice Ministro all’Economia Laura Castelli ed il Vice Presidente del Consiglio e Ministro del Lavoro e dello Sviluppo Economico Luigi Di Maio.
“È stata l’occasione per portare all’attenzione delle massime cariche governative le istanze del nostro territorio, in particolare in tema di bilancio, personale, infrastrutture, decoro urbano ed ambiente, soprattutto quest’ultimo legato alla delicata vertenza ILVA attualmente in corso.
È intenzione di questo Governo di mettere al centro della propria azione gli enti locali, garantendo supporto e semplificazioni normative: da troppo tempo i sindaci sono stati lasciati soli, in trincea, primo avamposto dello Stato vicino ai cittadini!
È stata anche l’occasione” – continua il sindaco – “per confrontarsi con gli altri sindaci del MoVimento 5 Stelle in Italia, dal sindaco di Roma Virginia Raggi fino a quello del comune più piccolo, tutti preparati e motivati a migliorare la qualità della vita dei propri cittadini.
Torniamo da Roma con un’enorme carica di energia, consapevoli che il lavoro da fare è tanto, gli ostacoli non mancheranno e che, però, non saremo soli in questa avventura”.

Il Sindaco Lopomo ha anche consegnato al Vice Presidente Di Maio una richiesta firmata dai sindaci di Statte, Massafra, Montemesola e Crispiano nella quale i primi cittadini chiedono di essere coinvolti nella delicata trattativa Ilva. “Le sorti delle nostre comunità” – scrivono i Sindaci al Ministro- “sono fortemente influenzate dalla vicenda Ilva, pertanto le chiediamo di renderci partecipi del processo in atto”.

Staff Comunicazione Sindaco di Crispiano