PARROCCHIA SANTA MARIA DELLA NEVE – CRISPIANO COMUNICATO STAMPA

Print Friendly, PDF & Email

San Pio ha offerto la vita e innumerevoli sofferenze  per far incontrare il Signore ai fratelli.

E il mezzo decisivo per incontrarlo era la Confessione, il sacramento della Riconciliazione.

Lì comincia e ricomincia una vita sapiente, amata e perdonata, lì inizia la guarigione del cuore.

Padre Pio è stato un apostolo del confessionale. Anche oggi ci invita lì e ci dice: “Dove vai? Da Gesù o dalle tue tristezze? Dove torni?Da colui che ti salva o nei tuoi abbattimenti, nei tuoi rimpianti, nei tuoi peccati? Vieni, vieni: il Signore ti aspetta. Coraggio! Non c’è nessun motivo così grave che ti escluda dalla sua misericordia”.

 

Così si esprimeva Papa Francesco in visita al santuario di San Pio a San Giovanni rotondo lo scorso 17 marzo. Parole che hanno colpito il parroco don Michele Colucci, da anni impegnato con i suoi collaboratori nei lavori di restauro e adattamento liturgico della parrocchia “Santa Maria della neve” di Crispiano.

 

Ora, ai suddetti lavori, si aggiunge un altro importante tassello: la nuova Cappella della Riconciliazione, ricavata nella parete di fondo della navata destra della chiesa madre. Si tratta di uno spazio pensato e dedicato al sacramento della Confessione, la cui pratica attraversa da tempo molte difficoltà, messe bene in luce dal magistero di Paolo VI e Giovanni Paolo II, oltre che dal dibattito teologico.

La nuova cappella è impreziosita da un artistico mosaico del maestro Martino Tamburrano di Palagianello (autore anche del mosaico del nuovo fonte battesimale inaugurato lo scorso anno), raffigurante padre Pio che assolve un penitente. In questo modo il nuovo sito offrirà all’osservatore (fedele, turista, semplice passante…) un’immediata comprensione del significato dello stesso, valorizzando l’indubbio merito del santo di San Giovanni rotondo in fatto di disponibilità ad ascoltare le confessioni. Inoltre la nuova Cappella della Riconciliazione è dotata di arredi in linea con le tonalità cromatiche del mosaico, cosa che concorre a favorire un clima di raccoglimento e di riflessione consono all’atto sacramentale che si intende celebrare.

L’auspicio è che, grazie anche a quest’opera, il sacramento della Riconciliazione torni a essere fruttuosamente celebrato.

 

L’inaugurazione della nuova cappella avrà luogo domenica 23 Settembre 2018, 50.mo anniversario della morte di padre Pio, quando alle ore 19,00, in chiesa madre a Crispiano, S.E. Mons. Pietro Maria Fragnelli, vescovo di Trapani (ma crispianese di origine), presiederà la santa Messa al termine della quale impartirà la benedizione al nuovo sito. Seguiranno brevi interventi illustrativi a cura di don Michele Colucci e del maestro Martino Tamburrano.

 

PARROCCHIA SANTA MARIA DELLA NEVE – CRISPIANO