Giuseppe Greco – vincitore del 47° Concorso Pianistico

Print Friendly, PDF & Email

Gli Amici della Musica “Arcangelo Speranza” dedicano l’ultimo appuntamento di marzo a un giovanissimo talento del pianoforte: Giuseppe Greco in concerto nell’ambito della 66ma Stagione Concertistica organizzata sotto l’egida del Ministero per i Beni e le Attività Culturali e con i contributi di Regione Puglia, Provincia e Comune di Taranto.

Giuseppe Greco è il giovane talento tarantino vincitore del 47° Concorso Pianistico Internazionale “Arcangelo Speranza” e propone per il concerto di lunedì 29 marzo presso l’auditorium TaTA’ (sipario ore 21) un programma interamente dedicato a Fryderyk Chopin, in occasione del bicentenario della nascita. Il giovane pianista pugliese eseguirà alcune delle più intense composizioni del celeberrimo musicista polacco: Notturno op. 27 n. 2, Ballata n. 4 Op.52, Improvviso No.3 Op.51, Sonata No.2 Op.35 “Marcia Funebre” (Grave – Doppio Movimento, Scherzo, Marcia Funebre, Presto), 4 Mazurke op.30, Polacca op.53 “Eroica”.

Il concerto di Giuseppe Greco è inserito nella speciale promozione Bambini, alla classica!: i bambini e i ragazzi fino ai 13 anni di età potranno assistere alla serata con un biglietto speciale al prezzo ridottissimo di € 4,00!

Nato a Palagianello (TA) nel 1990 Giuseppe Greco inizia lo studio del pianoforte all’età di 10 anni. In breve tempo consegue numerosi primi premi assoluti in concorsi nazionali e internazionali. Nel 2005, a soli 15 anni, si diploma in pianoforte con il massimo dei voti, la lode e la menzione d’onore sotto la guida del M° Vincenzo De Filpo. Ha vinto la settima edizione del Premio Valter Cococcia per essere risultato il più giovane diplomato d’Italia con il massimo dei voti dell’anno 2005, esibendosi in un pubblico concerto a Roma. Ha vinto la decima Rassegna Musicale dei Migliori diplomati d’Italia svoltasi a Castrocaro Terme con diritto all’incisione del cd ufficiale della manifestazione distribuito dalla rivista “Suonare News”. Ha vinto il 4° premio al prestigioso concorso pianistico Premio Venezia” 2006 esibendosi nel Gran Teatro La Fenice. Si è esibito ad Ischia per la Fondazione “Wolton”, nella Sala “Gervasio” di Matera, per gli Amici della Musica di Pantelleria, al Lingotto di Torino, al Parco della Musica di Roma, al Theatre des Varietes di Montecarlo e al Teatro Paisiello di Lecce. E’ il vincitore assoluto del 47° Concorso Pianistico Internazionale “Arcangelo Speranza” di Taranto. Il celebre pianista Bruno Canino, presidente di Giuria, lo ha così definito: magnifico, artista completo e maturo.
Recentemente ha chiuso il Tuscia Operafestival 2009 di Viterbo con il Concerto k 466 di Mozart accompagnato dall’Orchestra Sinfonica del Tuscia Operafestival diretta dal M° Stefano Vignati. Ha chiuso inoltre in settembre il Festival “musica in villa” di Rapallo riscuotendo un enorme successo. Ha conseguito il diploma all’Accademia Nazionale “Santa Cecilia” di Roma nella classe del M° Sergio Perticaroli con il massimo dei voti e la lode. Attualmente è iscritto all’ottavo corso di composizione e sta ivi perfezionandosi in musica da camera con il maestro Rocco Filippini.

Ancora un appuntamento con un artista di altissimo livello presentato dagli Amici Della Musica “Arcangelo Speranza” in occasione del 1140° concerto dalla fondazione.

I biglietti (intero € 10,00 – ridotto studenti, under 25, over 65 e possessori AGIS Card € 8,00 – ridottissimo promozione Bambini alla classica! € 4,00) sono da integrare con i diritti di prevendita e sono disponibili a Taranto presso: Amici della Musica “A. Speranza” – via Toscana n° 24/d – tel. 099.7303972; Box-Office – via Anfiteatro n° 232 – tel. 099.4540763; Basile Strumenti Musicali – via Matteotti n° 14 – tel. 099.4526853.

Ulteriori info sono sul sito www.amicidellamusicataranto.it e sulla pagina di Facebook degli Amici della Musica “Arcangelo Speranza”.

Fonte: Associazione Amici della Musica “Arcangelo Speranz

Share and Enjoy !

0Shares
0 0