com. stampa comune di crispiano : Dimissioni di Maurizio Conserva

Print Friendly, PDF & Email

Sindaco e Consiglieri Comunali tutti, la mia esperienza politico-amministrativa è cominciata nel 2008 quando mi fu chiesto di condividere un progetto provinciale con un gruppo di amici che facevano riferimento al Presidente della Provincia Gianni Florido,con il quale l’amicizia e la stima restano immutate.
Oggi, alla luce della recentissima decisione assunta da mio fratello Michele,che mi sento di condividere, vengono meno le ragioni iniziali per cui proseguire questa esperienza che ritengo comunque positiva e formativa.
Ritengo necessario, inoltre, renderVi partecipi del disagio che ho vissuto all’interno della maggioranza nell’ultimo anno, poiché non mi sono sentito coinvolto nelle scelte che spesso e peraltro, a mia insaputa, mi sono state attribuite.
Io credo che il nostro paese abbia bisogno, non solo di essere rilanciato ma soprattutto di essere guidato in un clima di tranquillità per allontanare un vecchio modo di concepire la politica che purtroppo genera l’idea del ” divide et impera”; così facendo si “avvelenano i pozzi” e si distruggono i rapporti umani.
Mi auguro, che si possa recuperare un clima meno astioso di quello che spesso si è vissuto e che purtroppo continua ad aleggiare nel nostro paese.
Continuerò a dedicarmi con la mia famiglia alla nostra azienda presente a Crispiano da oltre mezzo secolo, per offrire qualche opportunità lavorativa in più e promuovere come da sempre facciamo, il nostro territorio contribuendo a migliorare l’economia.
Ritengo sia doveroso quindi, rassegnare le dimissioni dagli incarichi di Assessore e Consigliere comunale.
Invierò questa nota a tutte le associazioni locali per informare i componenti della mia decisione e per testimoniare anche per il futuro, la stima e la collaborazione per ogni iniziativa che possa portare un contributo positivo alla nostra comunità.
Ringrazio e auguro buon lavoro a tutti i dipendenti comunali ed a tutto il personale ex-LSU.
Maurizio Conserva
Crispiano, 14 settembre 2012

Fonte: Comune di Crispiano

Share and Enjoy !

0Shares
0 0