FINANZIAMENTI EUROPEI, L’ASSESSORE DELFINO FA IL PUNTO DELLA SITUAZIONE.

Print Friendly, PDF & Email

L’Assessorato alla Cultura, guidato dal giovane assessore Giuseppe Delfino, prima della pausa estiva, fa il resoconto dei progetti presentati alla Comunità Europea. Il primo in ordine di data è stato il Progetto ToE – TASTE OF EUROPE, nell’azione dell’ ERASMUS + KA2, avente come finalità la creazione di un nuovo itinerario culturale e turistico eno-gastronomico al fine migliorare l’offerta turistica in Europa e rafforzare le abilità di gestione di Enti pubblici e privati responsabili dello sviluppo di prodotti turistici tematici al fine di creare nuove opportunità di lavoro per giovani dal 18 ai 29 anni. Il progetto coinvolge cinque paesi della Comunità Europea con le seguenti caratteristiche gastronomiche da esplorare insieme alla loro storia culturale: il Belgio con la storia della birra, la Spagna con il torrone di Valencia, il Portogallo con il Porto, la Grecia con l’Olio e l’Italia con le mozzarelle di Andria e il pomodoro giallo di Crispiano. Il secondo è stato il Progetto TOY – TOURISM OPPORTUNITIES FOR YOUTH, nell’azione del COSME, avente come finalità l’incrementare i flussi turistici in bassa e media stagione per migliorare l’offerta turistica in Europa e rafforzare le abilità di gestione di Enti pubblici e privati responsabili dello sviluppo di prodotti turistici tematici al fine di creare nuove opportunità di lavoro per giovani dal 18 ai 29 anni. In particolare lo scopo è quello di promuovere una nuova offerta turistica da sviluppare in partenariato con altri Paesi Europei ( ITALIA-BULGARIA-MOLDAVIA-SPAGNA-PORTOGALLO-GRECIA-LETTONIA ), al fine del raggiungimento degli obiettivi della call. Il terzo sempre in ordine di tempo è stato il TOE – TASTE OF EUROPE, molro simile al primo progetto però questa volta nell’azione del COSME, che predilige solo la gastronomia e ha come finalità la creazione di un nuovo itinerario turistico eno-gastronomico al fine migliorare l’offerta turistica in Europa e rafforzare le abilità di gestione di Enti pubblici e privati responsabili dello sviluppo di prodotti turistici tematici al fine di creare nuove opportunità di lavoro per giovani Il progetto coinvolge i seguenti paesi con le seguenti caratteristiche gastronomiche da esplorare: -Italia (Andria/Trani) – mozzarella e tenerello -Italia (Crispiano) – pomodoro giallo -Spagna – Jamon Iberico -Portogallo – Porto -Grecia – Olio -Moldavia – vini -Bulgaria – sirene (formaggio tipico) e rakia (liquore tipico) -Turchia – te e caffè. Per finire l’Amministrazione Comunale di Crispiano, su iniziativa del Sindaco Ippolito e sempre sotto la guida dell’Assessorato alla Cultura e Pubblica Istruzione, pianificato dall’Assessore Delfino, sta presentando alla Comunità Europea tramite la Musa Scuole una richiesta di finanziamento per la realizzazione della Scuola del Tufo. L’Assessore al ramo da circa due anni ha profuso professionalità e impegno al settore Cultura e P. Istruzione garantendone il radicale cambiamento ed è speranzoso per il finanziamento di questi importanti progetti. Entusiasta il Sindaco Egidio Ippolito, per il proficuo lavoro del giovane Assessore e di tutta la squadra amministrativa, certo che solo tramite la presentazione di progetti alla Comunità Europea si possa cambiare il territorio.

Fonte: COMUNICAZIONE DELL’ASSESSORATO ALLA CULTURA

Share and Enjoy !

0Shares
0 0