AUTONOMIA, CRISPIANO SI AVVICINA AL CENTENARIO

Print Friendly, PDF & Email

Il 6 febbraio torna al Teatro comunale la mostra fotografica di La Fratta

Ci sarà anche la direttrice del MarTà, Eva Degl’Innocenti, all’apertura della mostra fotografica “Nelle masserie di Crispiano”, evento proposto dall’amministrazione di Crispiano nell’ambito del centenario dell’autonomia comunale.

La collezione di scatti a cura di Carmine La Fratta torna dopo il grande successo del progetto “Terra d’Amare” promosso nel 2017 da Clickom con il sostegno di Pugliapromozione, per raccontare la bellezza della terra e riscoprire alcuni luoghi di straordinario impatto storico e culturale.

L’apertura della mostra, a cui sono invitati gli organi di stampa, è fissata per mercoledì 6 febbraio alle ore 17.30 presso la Biblioteca Comunale (Via Roma, 9) di Crispiano: sarà il primo cittadino Luca Lopomo ad illustrare i dettagli della mostra che resterà a disposizione di tutti fino al 9 febbraio al Teatro Comunale. Subito dopo ci sarà il tradizionale taglio del nastro e, quindi, la possibilità di ammirare gli scatti di La Fratta che ha immortalato gli scorci più caratteristici di alcune masserie crispianesi. Nel corso dell’iniziativa sarà inoltre presentato il libro fotografico realizzato in occasione della mostra, ma non solo.

Questa è solo uno delle iniziative di avvicinamento all’evento del centenario, tutte patrocinate dalla Regione Puglia: l’incontro con la stampa sarà l’occasione per illustrare la nuova declinazione della mostra «Tra masserie e gusto in una Terra d’Amare» che abbina bellezza e sapori della terra delle cento masserie e che ha l’obiettivo di far conoscere i simboli e tesori dell’agro crispianese, come le masserie, e valorizzare le eccellenze enogastronomiche del territorio. L’amministrazione comunale, infatti, mira alla costruzione di nuove reti d’eccellenza locale per costruire “percorsi” che coinvolgano tutti i soggetti del territorio: istituzioni, attrattori turistici, culturali e ristoratori.

L’evento è in collaborazione con «Terra delle Gravine» e l’istituto Alberghiero «Elsa Morante» e in partnership con Clickom.

Staff Comunicazione Sindaco