Nuovo bando di concorso per l’assegnazione in locazione semplice di alloggi di edilizia residenziale pubblica.

Print Friendly, PDF & Email

Il sindaco Luca Lopomo comunica che è stato pubblicato  un nuovo bando di concorso per l’assegnazione in locazione semplice di alloggi di edilizia residenziale pubblica, in zona ex 167,  che si renderanno disponibili.

Anche coloro che hanno presentato domanda di assegnazione alloggio nel precedente bando del 2013 o che risultano iscritti nella graduatoria definitiva, anno 2009, dovranno, se ancora interessati, ripresentare la domanda, come gli altri, su apposito modulo predisposto dal Comune, entro e non oltre, pena esclusione, le ore 12 del 31 agosto 2020 ( per i lavoratori emigrati all’estero, il termine è fissato al 30 settembre 2020).

I moduli e tutti i documenti complementari sono scaricabili sul sito: www.comune.crispiano.ta.it, sezione “bandi di concorso”, oppure essere ritirati, nelle ore d’ufficio dall’URP (Ufficio Relazione con il Pubblico), presso la sede municipale, ove è possibile rivolgersi all’Istruttore amministrativo Michele Greco (tel. 0998117269 – protocollo@comune,crispiano.ta.it), per tutte le informazioni necessarie.

I cittadini interessati, con reddito complessivo riferito al nucleo famigliare, riferito all’anno 2018, non superiore a euro 15 .250,00 ( fatto salvo il diverso limite vigente al momento della scadenza del bando di concorso), devono possedere la cittadinanza italiana o altra condizione equiparata prevista dalla legislazione vigente; la residenza o l’attività lavorativa nel Comune di Crispiano; non essere titolari di diritti di proprietà, usufrutto, uso o abitazione su un alloggio, ubicato in qualsiasi località, adeguato alle esigenze del nucleo famigliare ( da 45 mq per nuclei famigliari composti da una o due persone, a 95 mq per nuclei famigliari composti da 6 persone e oltre). Le domande, senza bollo, devono essere inviate esclusivamente a: Comune di Crispiano, Piazza Madonna della Neve, n.1 Crispiano (TA), via PEC all’indirizzo comune.crispiano@pec.rupar.puglia.it, con allegati i documenti di riconoscimento dell’eventuale delegato e delegante) e devono riportare sulla busta la seguente casuale: “ DOMANDA DI ASSEGNAZIONE ALLOGGI E.R.P. – BANDO  N.1 – 2020”, oppure essere inviata a mezzo raccomandata A.R. a condizione che arrivi entro la data di scadenza del bando, e direttamente all’Ufficio Protocollo – URP del Comune di Crispiano, nelle ore d’ufficio, sito in Piazza Madonna della Neve, n.1.

La graduatoria finale, salvo bandi integrativi, ha valore per quattro anni, sia per altri alloggi che si renderanno disponibili, sia per nuovi interventi di edilizia residenziale pubblica, che si auspica saranno realizzati.

La casa è un bene primario per la famiglia e in un momento di crisi occupazionale ed economica diventa prioritaria per la sopravvivenza.

                                          Michele Annese

Share and Enjoy !

0Shares
0 0 0