Concerto di Natale – Grande successo del Piccinniensemble

Print Friendly, PDF & Email

Quando la Musica è affidata a interpreti capaci di metterne magistralmente in luce l’ineffabile bellezza, ascoltarla equivale a vivere una esperienza spirituale straordinaria, tesa a nobilitare ed elevare l’animo umano. Così è stata l’esperienza vissuta dall’uditorio numeroso che in occasione del Concerto di Natale gremiva le navate della chiesa madre Santa Maria della Neve, cornice suggestiva di un evento di alto livello artistico.
Promosso e organizzato dall’associazione musicale Euterpe della Chora in collaborazione con la parrocchia Santa Maria della Neve retta da don Michele Colucci, il Concerto di Natale si è svolto in un clima d’incanto, animato dalla profonda condivisione di un dono meraviglioso, la Musica, grazie alla levatura artistica dei protagonisti dell’evento, il Piccinniensemble – prestigiosa realtà musicale pugliese nata in seno alla Fondazione Piccinni di Bari -, diretto da Valfrido Ferrari e per l’occasione affiancato dalle pregevoli voci di Marika Spadafino (soprano) e Gerardo Spinelli (baritono).
Musicista sensibile e di consolidata esperienza maturata sia in veste di pianista concertista che come direttore d’orchestra, Valfrido Ferrari ha condotto il Piccinniensemble in una narrazione musicale ricca di pathos, sottolineando con delicato fraseggio le peculiari sfumature timbriche delle opere proposte. Da Aria sulla quarta corda dalla III Suite per Orchestra di J. S. Bach, a Emperor Walzer di J. Strauss JR e Pizzicato-Polka di J. Strauss – brani orchestrali che hanno rivelato il notevole spessore artistico dell’ensemble da camera -, alle celebri arie affidate alle voci soliste, l’esecuzione del Concerto di Natale è stato un crescendo di emozioni, esaudendo ampiamente le aspettative della platea numerosa.
Marika Spadafino e Gerardo Spinelli, entrambi pugliesi, con voce agile e versatile hanno eseguito melodie di grande respiro, alternando le arie Tacea la notte placida da Il Trovatore di Giuseppe Verdi, Signore, ascolta! da Turandot di Giacomo Puccini, Bella siccome un angelo da Don Pasquale di Gaetano Donizetti, con le dolci e delicate armonie dei brani Panis Angelicus di César Franck, Ave Maria di Franz Schubert, Aria da chiesa, pagina sacra splendida e poco eseguita di Alessandro Stradella, Agnus Dei di Georges Bizet e Stille Nacht di Franz Grüber, gradevolmente intonato anche dalla platea su invito del Maestro Valfrido Ferrari, per un epilogo pervaso da sincera e partecipata emozione.
Festosamente sollecitato dai lunghi e calorosi applausi del pubblico entusiasta, a coronamento di un’atmosfera davvero speciale, il Piccinniensemble ha concesso due bis eseguendo White Christmas e Adeste fideles, celebri classici del repertorio natalizio.

Fonte: Associazione Musicale Euterpe della Chora

Share and Enjoy !

0Shares
0 0