Soldi e promesse, ma il PUG quando arriva ?

Print Friendly, PDF & Email

È pervenuta in questi giorni al Comune di Crispiano un’ ulteriore richiesta di liquidazione da parte dei tecnici progettisti del Piano Urbanistico Generale, per le prestazioni professionali fin qui rese.
Dal 2005 ad oggi, le competenze che la prima e la seconda giunta Laddomada ha corrisposto per realizzare il PUG ammontano ad oltre DUECENTOMILA euro, e, nonostante Sindaco ed Assessore Magazzino, a più riprese, abbiano indicato varie date per la sua approvazione, le date sono tutte puntualmente passate, ma il PUG non è ancora stato approvato.
Il Piano Urbanistico si trova oggi nello stesso stato in cui versava mesi fa, perchè i tecnici, per approvare le numerose modifiche che sono emerse, dovranno, di fatto, redigere un nuovo Piano, che richiede altro tempo e, soprattutto, altri soldi.
A proposito delle modifiche, occorre fare alcune considerazioni.
Se alcune modifiche si rendono necessarie per evidenti errori di stesura del Piano che hanno interessato aree già gravate da vincoli che erano stati disattesi, altre modifiche, invece, riguardano ciò che – a dire dei tecnici – era stato già ampiamente concordato in diverse riunioni di Giunta Comunale. Questo per il Sindaco e la sua Giunta equivale a smentire sé stessi. Politicamente, solo una brutta figura ? Macchè, gli stessi tecnici fanno sapere che per tali prestazioni aggiuntive si riservano di richiedere una ulteriore parcella professionale!
Non spenderemo un solo euro in più rispetto a quanto fin qui pagato, assicurava il Sindaco fino a qualche mese fa.
Assicurazioni fondate sul nulla. Perché si è venuti a sapere che in Giunta con i tecnici si concordava una cosa, ma poi agli stessi si chiedeva altro. In quei giorni forse la Giunta Laddomada aveva, come dire, le idee un po’ confuse ? I professionisti vanno pagati e se i soldi tardano ad arrivare, come già accaduto, arrivano le lettere degli avvocati ed il Comune di Crispiano paga, con ritardo, ma paga, c’è diffusa letteratura al riguardo con gli avvocati proprio dei nostri tecnici.
E così sarà per le modifiche che saranno apportate.
È arrivato il momento che questa maggioranza incominci a rendere conto, non solo politicamente, di tutti i soldi fin qui spesi per un PUG che è ancora in fase di studio.
Sull’argomento PUG sono state dette e scritte troppe cose inesatte.
La verità è che tutto si muove con estrema lentezza, il PUG destinato a pianificare lo sviluppo per gli anni a venire del nostro territorio, doveva essere sostenuto dall’impegno e dall’entusiasmo dell’intera maggioranza, che non c’è stato. “Inspiegabilmente”, è stato e rimane solo un affare di pochi. Cosa pensare, insensibilità di tutti gli altri o prudente presa di distanza ? E’ opinione diffusa che sul PUG la maggioranza si è incartata da sola, con tempi che sono destinati ad allungarsi ancora.
Ed i tanti concittadini aspettano…
Aspetteranno fino alle prossime scadenze elettorali, per ricevere le stesse promesse?
Il PUG ha attraversato le ultime elezioni comunali, provinciali e regionali, su questo dato politico siamo già tornati altre volte.
Sono in molti in paese a ritenere che se si votasse oggi, molti di quei consensi prenderebbero altre strade, perchè dare per certa una cosa e venire puntualmente meno, crea disorientamento e sfiducia nell’opinione pubblica e fa perdere credibilità a chi le dice.
Ricordiamo ai più incalliti sostenitori della Amministrazione Laddomada che l’adozione del Piano Urbanistico Generale campeggiava nel programma elettorale della prima giunta Laddomada, come pure nella seconda.
Come pure il Difensore civico, ricordate?
Nulla di fatto allora, nei primi cinque anni, nulla di fatto adesso, e siamo già ben oltre la metà del secondo mandato.
La gente è stanca di questa maggioranza, di questo tirare a campare nonostante l’apporto delle sinergie raccolte in itinere, di questa inerzia, delle inutili attese, dei cumuli di promesse rimaste appese e che ricadranno addosso come boomerang.
È arrivato il momento di dire basta.

Crispiano, 28 gennaio 2011

Fonte: Il capogruppo del PDL – Michelangelo Serio

Share and Enjoy !

0Shares
0 0