Consigli utili per prevenire colpi di calore

Print Friendly, PDF & Email

Crispiano, li 27 giugno ’11
Presso l’assessorato alle pari opportunità e politiche sociali consigli utili per prevenire colpi di calore e d’insolazioni.

Ha riscosso notevole partecipazione l’incontro tenutosi presso l’Assessorato alle Pari Opportunità e politiche sociali, con il dott. Stefano Liuzzi sul tema “Emergenza caldo”informazioni utili.
Il dottore ha esordito dispensando consigli su come evitare situazioni di pericolo dovuti alla calura estiva. Anzitutto bere 2 lt di acqua al giorno, se necessario con l’aggiunta di sali minerali , che sono sufficienti per mantenere stabile la tenuta dell’organismo. Il nostro corpo utilizza alcune difese naturali come la sudorazione, la dilatazione dei vasi sanguigni che si manifesta con il rossore della pelle quando siamo esposti al sole.
L’alimentazione gioca un ruolo fondamentale. Mangiare molta frutta e verdura, che contengono mola acqua, sono indispensabili per fornire al corpo altri liquidi. Evitare di bere alcolici durante le ore più calde. Usare vestiti chiari e di cotone, meglio se larghi per mantenere il corpo fresco. Evitare di uscire nelle ore più calde del giorno.
Anche fare più docce al giorno costituisce un buon rimedio contro il caldo. In caso di pesantezza degli arti inferiori che più risentono del caldo si consiglia di immergere le gambe in acqua fresca per ottenere immediatamente un sollievo dal caldo.
Queste le domande più gettonate alle quali il dott. Stefano Liuzzi ha risposto prontamente dispensando consigli naturali per prevenire situazioni di disagio che possono sfociare in colpi di calore o insolazioni con sintomatologie più gravi come febbre, tremore, sudorazione dove , nei casi di anziani che già presentano altre patologie, è consigliabile rivolgersi al propri mendici curanti.
“Informazioni importantissime queste – afferma l’assessore alle pari opportunità e politiche sociali Dott. ssa Chiara Lodeserto – in quanto anziani e bambini sono le fasce più deboli e sensibili al caldo. Ogni anno sono molti gli anziani che ricorrono a cure ospedaliere dovuti all’eccessivo calore . Importante in tal senso la prevenzione e quindi sapere come comportarsi quando la temperatura supera i 30 °”.
L’Addetto stampa

Fonte: Michele Annese

Share and Enjoy !

0Shares
0 0