Istituto F. Severi, interrogazione del consigliere Liuzzi

Print Friendly, PDF & Email

Al Sig. Sindaco
Comune di Crispiano

Oggetto: Interrogazione a risposta orale ai sensi dell’art. 18 del vigente regolamento comunale so “Richieste urgenti da parte dell’Istituto comprensivo Francesco Severi”
Premesso:
1. che in data 5 luglio 2012 il dirigente scolastico prof.ssa Anna Sturino, facendosi interprete delle osservazioni della componente dei genitori, scaturite durante la seduta del Consiglio d’Istituto del 26.9.2012, inviava a codesta Amministrazione una missiva in cui si segnalava lo “stato di degrado che interessa alcune parti dei plessi afferenti all’Istituto Comprensivo Francesco Severi”
2. che nella suddetta missiva, “al fine di garantire un regolare avvio del nuovo anno scolastico ed approfittando della sospensione estiva delle lezioni, che non creerebbe pericolose interazioni con l’attività didattica”, si richiedeva l’esecuzione dei seguenti lavori: Plesso Giovanni XXIII:
– ripristino manto stradale del cortile adiacente la palestra
– pitturazioni pareti esterne del plesso (cancellazione scritte murarie)
– pitturazioni bagni ed aule
– revisione generale bagni alunni
– revisione maniglie
– illuminazione delle aule a norma
– apertura di un cancello pedonale al fine di agevolare l’ingresso degli alunni della scuola dell’infanzia
Plesso Francesco Severi:
– pitturazione pareti esterne del plesso (cancellazione scritte murarie)
– pitturazione bagni ed aule
– installazione maniglie porte bagni ed aule
– installazione rubinetteria e revisione generale bagni alunni

3. che trascorsi i mesi estivi senza il benché minimo riscontro da parte dell’Amministrazione Comunale, e con l’approssimarsi dell’inizio delle lezioni, in data 1 settembre 2012 veniva inviata una nuova missiva che, richiamando la lettera del 5 luglio, ne reiterava le richieste

Considerato che, alla data odierna, a soli 3 giorni dall’inizio del nuovo anno scolastico, non solo nulla di quanto richiesto è stato eseguito (nonostante, in alcuni casi, si sarebbe trattato di interventi dal bassissimo costo ed eseguibili dal personale della società Crispiano servizi locali), ma che è mancato anche un pur minimo segnale da parte dell’Amministrazione che indicasse anche la sola presa in considerazione delle segnalazioni ricevute
Il sottoscritto consigliere Stefano Liuzzi, stigmatizzando il colpevole ritardo,
INTERROGA

la S.V. per sapere
1. Se l’Amministrazione Comunale, da Lei presieduta, intenda prendere in considerazione le richieste formulatele dalla dirigente scolastica
2. Quali sono le iniziative con cui L’Amministrazione Comunale (si spera) vorrà affrontare le problematiche evidenziate, considerando che, ormai, inevitabilmente l’esecuzione dei lavori interferiranno con l’imminente attività didattica

Stefano Liuzzi

Fonte: Stefano Liuzzi

Share and Enjoy !

0Shares
0 0 0