LA MAGGIORANZA SI “SCIOGLIE” ANCHE CON LA NEVE

Print Friendly, PDF & Email

Il Consiglio comunale convocato per stamattina alle ore 9,30 si è aperto con l’appello dei presenti e immediatamente chiuso dopo un intervento di Stefano Liuzzi (Consigliere di Minoranza o Maggioranza?) che, rilevata l’assenza di due membri del Gruppo “Per Cambiare Crispiano” (Argese motivi di salute; Serio in ferie), ha affermato di non voler supportare, in accordo con Vito Paciulli, una Maggioranza che vede assenti due componenti: “Non avete la maggioranza! Noi abbandoniamo l’aula!” In sostanza ha confermato ciò che aveva detto in passato: avrebbe votato secondo coscienza e di volta in volta, valutando le questioni, ma non si sarebbe prestato a salvare un gruppo che non vede presenti nemmeno i membri della Maggioranza! Anche il nostro gruppo consiliare “Paese Futuro”, dopo un intervento della Capogruppo Anna Sgobbio, ha abbandonato l’aula in quanto, come ha dichiarato la capogruppo, non vi è alcuna disponibilità a fare da stampella alla oramai sgretolata Maggioranza, ed anche perché varie incongruenze degli atti (per l’ennesima volta!) non avrebbero consentito alla vera Opposizione in Consiglio di fare interventi di merito basati sulla concretezza delle proposte. Infatti ieri sera alle 20,30 con posta certificata, inviata dall’Ufficio finanziario del Comune, veniva comunicato al Presidente del Consiglio ed ai Consiglieri che l’articolo del regolamento della Tari da modificare non era il 24, così come già inserito all’ordine del giorno, bensì il 23! (in commissione dei capigruppo e in commissione bilancio si era sempre parlato del 24… boh?!) e che al punto n. 1 dell’o.d.g. (Ratifica D.G.C. n. 191 del 10/11/2016 “Variazione del bilancio di previsione 2016/18 …”) la tabella allegata alla delibera pubblicata all’albo pretorio era un’altra e veniva inviata quella “corretta”. Ora, il Consiglio comunale, già fissato in seconda convocazione per domani 30 dicembre alle ore 9,30, è stato riconvocato con la comunicazione del Presidente che è stata appena notificata (vedi allegato). Ricordiamo che all’ordine del giorno era inserita anche la discussione sul DUP – Documento unico di Programmazione – che è il documento strategico basilare ed indispensabile per la predisposizione del Bilancio preventivo pluriennale 2017-2019, che però è stato ritirato dall’ordine del giorno di domani. Noi restiamo basiti dagli eventi.

Fonte: Paese Futuro

Share and Enjoy !

0Shares
0 0