Diritti di donne

Print Friendly, PDF & Email

A Crispiano, nel mese delle donne, si torna a parlare di loro e dei loro diritti. Questa volta sarà il tema del mobbing al centro dell’iniziativa “DIRITTI DI DONNE” che si terrà mercoledì 20 marzo 2019, dalle ore 17, presso la Biblioteca Civica “Carlo Natale”.
Si partirà con la proiezione del film “Mi piace lavorare – Mobbing” di Francesca Comencini, per proseguire quindi con il dibattito e con alcune testimonianze dirette. Interverranno, tra gli altri, Anna Arena, psicologa, e Anna Lisa Montanaro, avvocata.
A promuovere l’incontro è il gruppo di associazioni, movimenti e organizzazioni sindacali già riunitisi in comitato in occasione della Marcia contro la violenza sulle donne del 25 novembre scorso, in occasione della Giornata internazionale della donna: Circolo Arci-Uisp Crispiano “Mariella Leo”, Idee in Movimento, Ascolto & Aiuto, Il Futuro è di Tutti, Spi-Cgil.
In un Paese in cui il mobbing, insieme alle discriminazioni di genere e alle molestie sul luogo di lavoro sono all’ordine del giorno, penalizzando soprattutto le donne, è bene tenere alta la guardia.
Davanti a certi segnali poi, come il ddl Pillon e il World Families Congress di Verona, che vanno nella direzione di un “burqa culturale”, tacere significa diventare complici di un arretramento culturale che ci porterebbe verso una deriva medievale.

Il Futuro è di Tutti