TARI A CRISPIANO … OCCORRE MAGGIORE CHIAREZZA

Print Friendly, PDF & Email

In questi giorni l’Amministrazione Comunale di Crispiano sta distribuendo gli avvisi di pagamento TARI riguardanti il 2020 e confrontando gli importi con quelli dell’anno scorso sembrerebbe che si debba pagare molto di meno.

In realtà, si sono “dimenticati” di scrivere in maniera chiara che queste somme sono solo un acconto (pari al 70% dello scorso anno), mentre la restante somma dovrà essere pagata entro il 31/12/2020, dopo l’approvazione del Piano Finanziario e delle tariffe per il 2020.

Di tutto questo sugli avvisi non c’è traccia, se non richiami di delibere di Consiglio e di Giunta che sembrano fatti per rendere oscura la materia. Alla faccia della trasparenza…

Il Sindaco, che è tanto attivo sui social, potrebbe chiarire ai cittadini come realmente stanno le cose avvisandoli del saldo da versare a fine anno.

Inoltre vorremmo avanzare una proposta.

Poiché in occasione della distribuzione degli avvisi emergono sempre anomalie e, conseguentemente, c’è la  necessità di chiarimenti, considerando anche che i contribuenti esonerati devono presentare apposita domanda di esonero, sarebbe opportuno incrementare l’orario di ricevimento dell’ufficio tributi.

Ricordiamo infatti che l’orario è attualmente limitato ad appena il lunedì, mercoledì e venerdì dalle ore 8,30 alle ore 10,00 e il giovedì dalle ore 15,30 alle ore 17,00 e viene osservato in maniera militaresca … impossibile entrare anche se con 5 minuti di ritardo. Sembra davvero troppo limitato.

Tra l’altro andrebbero aggiornati gli orari indicati sul sito del Comune in quanto diversi da quelli realmente effettuati.

Crediamo che, soprattutto in questa fase, vadano tutelati i contribuenti e vadano messi nelle condizioni di avere tutti i necessari chiarimenti con la massima trasparenza e … senza file estenuanti.

Il Coordinamento cittadino

Share and Enjoy !

0Shares
0 0 0