FINANZIAMENTO PIP…..ALEZZA

Print Friendly, PDF & Email

Soddisfazione del sindaco dott. Giuseppe Laddomada e dell’assessore all’Urbanistica e Lavori Pubblici dott. Antonio Magazzino, per il provvedimento regionale dello scorso 3 agosto, con il quale sono state approvate le modalità operative relative alla realizzazione degli Interventi di completamento del Sistema Infrastrutturale nelle Aree di Insediamento Produttivo da ricomprendere nell’Accordo di Programma Quadro in materia di “Realizzazione di interventi a favore dello sviluppo locale” e la nomina del Dirigente responsabile dell’Accordo e degli Atti integrativi.
“Al Settore “Sviluppo Locale” – dice il comunicato – sono stati assegnati 50 milioni di euro, di cui 47,4 milioni destinati alla realizzazione di interventi essenzialmente di completamento del sistema infrastrutturale nelle aree di insediamento produttivo e 2,6 milioni per le azioni di sistema. A seguito della presentazione del progetto definitivo il Comune dì Crispiano beneficerà del suddetto finanziamento con le risorse della delibera CIPE 3/2006, insieme ai Comuni di Carosino, Fragagnano, San Marzano, Statte e Torricella per la Provincia di Taranto”.
“E’ utile ricordare – prosegue il documento – che con nota del 9-5-07 l’Amministrazione Provinciale comunicò al nostro Comune la possibilità di attingere ci finanziamenti di cui alla Delibera CIPE n. 3/06 e n. 14/06, fissando per il giorno 25-5-07 il termine per la presentazione della documentazione tecnica necessaria. Dopo l’incarico dato a tre tecnici che già in passato erano stati incaricati di progetti similari, è stato approvato prima il progetto preliminare, successivamente la variazione in Consiglio del Programma delle Opere Pubbliche e poi la Giunta Comunale ha approvato il progetto definitivo dei “Lavori di urbanizzazione area P.I.P. in Zona Alezza con un importo complessivo di 1,8 milioni di euro. Il progetto prevede la realizzazione di tutte le infrastrutture necessarie per completare il Piano degli Insediamenti Produttivi in zona Alezza e in particolare le opere riguardano – Rete stradale e parcheggi – Rete idrica e fognante – Impianto di sollevamento refluifognanti – Rete di elettrificazione e cabina di trasformazione energia elettrica – Rete di pubblica illuminazione”.
“L’Amministrazione Comunale – sottolineano il sindaco Laddomada e l’Assessore Magazzino – con questo finanziamento ha raggiunto l’obiettivo di completare l’area degli Insediamenti Produttivi, connessi allo sviluppo socio-economico del territorio crispianese, considerando anche che nell’ultima riunione della Commissione Edilizia è stato espresso parere favorevole per altri due progetti artigianali; unitamente al futuro rilascio del permesso a costruire del Polo Integrato di Sviluppo del Consorzio Caselle ed all’individuazione di un’altra Area industriale nel redigendo Piano Urbanistico Generale”.
A conclusione della nota, viene comunicato che l’Amministrazione Comunale, dopo i confronti avuti con gli Uffici del Ministero competente a Roma, con una lettera inviata alla Soprintendenza per i Beni Architettonici e Paesaggistici di Lecce, ha confermato il suo intendimento circa l’inefficacia di vincolo delle aree edificabili del Piano di Fabbricazione vigente dal 1977 e quasi totalmente edificate. In attesa che venga formulata una nuova proposta non saranno inviati alla Soprintendenza gli elaborati previsti per l’espressione del parere delle pratiche edilizie, che interessano le aree in questione; snellendo così l’iter amministrativo nell’interesse della cittadinanza.

Fonte: FINANZIAMENTO PIP…..ALEZZA

Share and Enjoy !

0Shares
0 0