Flamenco Vivo

Print Friendly, PDF & Email

Un inizio dell’anno entusiasmante al Carpe Diem Art Cafe di Crispiano in via G. Leopardi, giorno 8 gennaio alle ore 21,30, concerto live di “FLAMENCO VIVO”con Antonio Da Costa & Pino Giangreco, entrambi con un curriculum artistico di tutto rispetto.
Antonio Da Costa è compositore, cantante, chitarrista e arrangiatore.
Entra nel mondo della musica come saxofonista, successivamente si diploma in contrabbasso al conservatorio “Niccolò Piccinni’ .
Parallelamente studia chitarra sino al quinto anno con la “Calzoraro”.
Pratica corsi di flamenco in Malaga con il maestro Luis Cordones mentre a Madrid con Andres Del Palacio.
Il suo modo di creare la musica e’ fondere esperienze vissute con popoli di etnie differenti mescolato al calore e il sapore inconfondibile della sua terra (la Puglia).
Ha realizzato 12 cd pubblicati dalla POLYGRAM, AMERICAN RECORDS, LEVEL ON, IRMA, SONY, PACHANGA PRODUCTION.
Brani di successo internazionali:
TEQUILA BOOM BOOM, PARRANDA, SOCA SOCA, VADO LAVORANDO, IL GINECOLOGO DEL RITMO, SUAVEMENTE, EL REVENTON.
Pino Giangreco: Chitarrista, compositore pugliese, la cui attività artistica ha inizio nei primi anni ’80. Ha cominciato dal piano bar, ai concerti, agli eventi e alle serate di vario genere con molteplici formazioni musicali, suonando vari generi musicali.
Dopo approfonditi studi e stage, di musica classica, moderna, Jazz, bossanova, scopre la passione per le chitarre acustiche, e comincia la sua vita artistica vantando di collaborazioni con artisti pugliesi e nazionali.
Molte l’esperienze all’estero come musicista in tour operator di fama mondiale e formatore dei musicisti per essi. Oggi vanta di un ottimo bagaglio professionale e musicale che lo vede impegnato in tutto il territorio nazionale come musicista e compositore, in molteplici progetti musicali.
La loro collaborazione comincia agli inizi degli anni ’90 per circa cinque anni, poi hanno seguito per strade diverse la loro vita musicale, fino al ritrovarsi nell’estate del 2009 coinvolti in un progetto musicale di Da Costa, che poi li ha portati ad intraprendere, un po’ per gioco e per tanta voglia di suonare, questa meravigliosa avventura nel mondo delle chitarre, loro vera dimensione, che li ha sempre contraddistinti e accompagnati in questi anni della loro vita artistica
Mescolare il flamenco con le sonorità sud americane e la musica mediterranea è quello che accade in questo progetto musicale; una musica vera che riesce ad amalgamare l’energia e i colori dei suoni di tali contaminazioni.
Il duo mette alla prova la propria cultura musicale, che negli anni hanno sempre perfezionato con la tecnica, l’esperienza, e la professionalità, fino a portarli a poter interagire e giocare tra di loro, fuori da ogni schema del brano, colorando il tutto di pura improvvisazione.
Il Carpe Diem Art Cafe con l’entrata del nuovo anno vuole confermare la sua “politica” imprenditoriale, con iniziative che girano nel mondo della Cultura e della promozione del Territorio, l’Happy Hour Culturale e “Decantando”. Il primo riprende il 10 gennaio, tutte le domeniche alle 18,30, presentazione di un Autore e un Artista (fotografo o pittore, con relativa mostra) collabora all’iniziativa l’associazione Culturale Adhara di Crispiano e il Centro Culturale della Valle D’Itria di Martina Franca.
Parte dal 14 gennaio tutti i giovedì, la rassegna musicale “DECANTANDO”….. in collaborazione tra Carpe Diem Art Cafe e l’Associazione Culturale Adhara con lo scopo di scoprire e confrontare le affinità che si possono trovare, tra il vino e la musica, col tentativo di valorizzare e promuovere artisti ed aziende vinicole presenti sul territorio.

Fonte: Michele Di Cesare

Share and Enjoy !

0Shares
0 0