Il “Teatro Verista” a Crispiano

Print Friendly, PDF & Email

La Confessione : Un Prete Gay racconta la sua storia

Dopo la magistrale interpretazione della prima nazionale avvenuta a Roma “all’Off Off Teatre” e all’Università di Pristina in Kosovo, finalmente in esclusiva regionale approda  a Crispiano il teatro verista del regista e attore Alfredo Traversa. Il testo teatrale: “La Confessione – un prete Gay racconta la sua storia”, è stato scritto da Marco Politi, Vaticanista e biografo di Papa Giovanni Paolo II e di Papa Francesco. Grande attesa quindi per l’interpretazione che Alfredo Traversa offrirà il 3 febbraio p.v.  nel teatro Comunale di Crispiano. Il regista Traversa porta in scena personaggi idealizzati ai temi comuni che vivono nella mediocrità realistica della loro vita privata. Piccoli santi con tendenze spiritualistiche. Drammi che si svolgono in bozzetti di vita contemporanea di grande significato che determina la realtà, dove sono raggruppati le sensazioni e i sentimenti, fondati su precisi principi dell’Essere che rappresentano gli aspetti concreti della vita. La rappresentazione de “La Confessione – un prete gay racconta la sua storia” è un tema di grande attualità che Traversa, con gli strumenti infallibili della sua arte, fotografa aspetti a volte anche sgradevoli, rappresentandone rigorosamente anche le classi più umili. Una rappresentazione il più oggettiva del reale.

Crispiano è orgogliosa di ospitare una Piece di “Teatro impegnato” che Alfredo Traversa da sempre interpreta nei maggiori circuiti teatrali nazionali. L’iniziativa culturale è stata programmata dall’Accademia Musicale G. Puccini che dà appuntamento a tutti gli amatori di teatro per il 3 febbraio 2019 ore 18,30 al Teatro comunale di Crispiano. I biglietti invito con entrata libera fino a esaurimento posti si possono ritirare la domenica presso l’Auditorium Tarentum in via Regina Elena a Taranto dalle ore 10,30 alle ore 11,30 e al Bar Colucci in Piazza Madonna della Neve a Crispiano la domenica dalle ore 15,00 alle ore 17,30.

 Vi aspettiamo. Accademia Musicale G. Puccini – P.R. Francesco Santoro