100 ANNI IDENTITÀ STORIA E RACCONTI

Print Friendly, PDF & Email

Una serata speciale quella del 18 luglio a Crispiano tenuta sul piazzale della Biblioteca Comunale Carlo Natale.

La serata è stata magistralmente organizzata da Anna Mancini responsabile dei Servizi Culturali della Biblioteca e referente del Centenario dell’autonomia Comunale, insieme al suo staff.

Presentatori d’eccezione Anna De Marco e Michele Vinci, due straordinari testimonial del nostro territorio, ma soprattutto due persone che amano immensamente Crispiano.

Il momento più emozionante sicuramente il ricordo di Angelo Carmelo Bello fatto dal Prof. Nico Blasi suo amico e mentore, presidente del Gruppo Umanesimo della Pietra dal 1977 Centro Studi di altissimo livello che rappresenta il punto di riferimento di studiosi e storici del nostro territorio.

Subito dopo l’intervento del Prof. Speziale, che ha ricordato come un manipolo di sognatori, cocciuti e determinati nostri concittadini, capitanati dal nostro primo Sindaco Pasquale Mancini, è riuscito tra mille difficoltà ed ostacoli ad avere la tanto agognata autonomia dal Comune di Taranto nel 1919.

Infine il Prof. Giorgio Sonnante con una straordinaria lectio magistralis sulla spiegazione dei tanti significati contenuti nel nostro Stemma Civico.

Al termine il Geom. Colucci ci ha raccontato attraverso bellissime foto antiche e la cartografia la storia e l’evoluzione dell’urbanizzazione di Crispiano.

Il tutto condito dalle splendide musiche dal vivo del maestro Palmo Liuzzi e dei Rue Katalana Quartet.

Insomma una serata speciale che resterà nei cuori e nella mente del numeroso pubblico intervenuto. Un degno omaggio, tra i tanti che stiamo organizzando insieme a tutte le associazioni, ai 100 anni del nostro splendido “Paesello” come amava chiamarlo il nostro Pasquale Mancini.

Prossimo appuntamento da non perdere giovedì 25 luglio piazzale della Cappella del Redentore ex Villa Cacace, un luogo caro ai Crispianesi, rimesso a nuovo per l’occasione.

Share and Enjoy !

0Shares
0 0