Rock Band Story

Print Friendly, PDF & Email

Grande successo della Rock Band Story di Crispiano suonando e cantando gli anni ’60 al Cineteatro Spadaro di Massafra.
L’iniziativa dell’associazione culturale “Il Corifeo” ha rappresentato un evento di tutto rispetto per trascorrere una serata con i favolosi “Anni Sessanta”; un tributo al decennio che ha fatto pulsare il cuore a migliaia di giovani, convinti di poter trasformare il corso della loro esistenza sovvertendo le regole della società, un decennio che si porta dentro e che, a distanza di quasi cinquant’anni, è tutto presente e vivo ancora.
Ha introdotto la serata Raffaella Quero, presidente dell’Associazione culturale e Raffaella Cascioli direttore artistico; Mimmo Calabretti ha presentato la società degli “Anni 60” sotto l’aspetto socio-economico-culturale e commentato un collages di filmati d’epoca tratti dalla propria cineteca storica e realizzato nello studio R.G.B. di Mimmo La Corte; il documentario ha fatto rivivere i momenti più significativi della società di quel decennio con particolare riferimento al Concilio Vaticano II, alla guerra nel Viet Nam, all’uccisione di Kennedy, al fenomeno della Beatles mania, alla contestazione giovanile, a Martin Luther King, alla moda, al concerto di Woodstoch; momenti di grande intensità e partecipazione da parte del pubblico, tra cui molti giovani, sono stati quelli che hanno fatto rivivere gli Anni Sessanta attraverso la musica.
La vera protagonista della serata è stata la Rock Band Story con un elettrizzato Renato Valente al piano, Francesco Miccoli alla batteria, Antonio Palmisano alla chitarra, Antonio Tamburrano al basso: lunghi applausi all’eccezionale performance di Sharon Bello e di Martino Luccarelli (tutti rigorosamente vestiti alla moda Anni 60) a cui il pubblico ha tributato lunghi applausi e richiesto numerosi bis.
Tecnico del suon-mixerista- l’altrettanto bravo e imperturbabile Cisky.
Maria Giovanna Pennica è stata, come al solito, l’elegante e impeccabile presentatrice dell’evento; la serata, che ha avuto numerosi momenti di entusiasmante partecipazione, è stata conclusa dalla coordinatrice della manifestazione Donatella Monaco e da Francesco Silvestri, fondatore del Contenitore culturale Kalliope entro il quale operano Il Corifeo, il periodico L’Aquilone, Libera (sede di Massafra) e la Scuola di Ecologia Culturale. L’ufficio stampa di tutto l’evento è stato curato da Francesca Silvestri.

Fonte: Michele Annese

Share and Enjoy !

0Shares
0 0 0