Concorso internazionale “Dinu Lipatti”

Print Friendly, PDF & Email

Concorso internazionale “Dinu Lipatti”: esibizioni nei prossimi giorni;

il 14 premiazione e serata di gala

Con il patrocinio della Presidenza del Senato

Provincia di Taranto

Dopo aver trionfato lo scorso anno in quel di Sangemini, e in precedenza a Roma, il concorso internazionale “International Music Competition for Youth “Dinu Lipatti” sbarca sulle sponde della città dei due mari, anche per onorare il suo storico direttore artistico, il M° Cosimo Damiano Lanza, pianista e clavicembalista di fama internazionale, originario di Leporano, dove tuttora vive, quando non è in giro per il mondo, e dirige l’Accademia Musicale Mediterranea.  L’evento è prodotto da PiccoloMaestro con la partnership del PTHM (Prioratus Templi Hierosolimitano Mikaelis) che da diversi anni accompagna  e sostiene l’iniziativa nel solco delle finalità statutarie dell’organizzazione neo templare, guidata dal dott. Raffaele Sepe, che si occupa di cultura e solidarietà. Nato a Bucarest in una famiglia di musicisti, Dinu Lipatti, era un pianista e compositore di fama internazionale. Colpito dal linfoma di Hodgkin tenne  l’ultimo concerto a Besançon. Morì il 2 dicembre 1950 all’età di soli 33 anni a Ginevra. Nel suo nome si svolge ogni anno un concorso per giovani talenti.

Il “Dinu Lipatti” è nato a Roma per volontà dell’Ambasciata di Romania e si è svolto per 7 anni presso l’Accademia di Romania a Roma. Dallo scorso anno il concorso è diventato un evento itinerante pertanto ogni anno si terrà in una città differente. Lo scorso anno a Sangemini e quest’anno a Taranto. Chiuse le iscrizioni lo scorso 25 maggio nei prossimi giorni saranno avviate le audizioni valide per il concorso. Il concorso comincerà l’11 giugno; nei giorni 12 e 13 sarà possibile assistere alle esibizioni che si terranno dalle ore 14:30 alle ore 21:00 nel salone di rappresentanza della Provincia. Giorno 14 invece l’inizio è previsto alle ore 09:30, per la prova finale. Nella serata del 14 con inizio alle ore 19:00 la serata di gala con la premiazione aperta al pubblico. 62 gli iscritti provenienti dalla Malesia, Cina, Inghilterra, Germania, Romania, dalla Corea e da tutta Italia.

Questa la giuria tecnica:

(presidente)

• Mº Cosimo Damiano Lanza

(componenti giuria)

• Mº Giacomo Colafelice

• Mº Son Mun Fan

• Mº Marcello Forte

• Mº Antonio Stragapede

• Mº Sorin Lucretius Suciu

• Mº Agnese Urso

PREMI

• 1° Premio Assoluto del Concorso:

– Targa del Presidente del Senato

– Diploma, Borsa di Studio di euro 500.00,

– Premio Speciale “Propatria Festival Internazionale dei Giovani

Talenti” (consiste in un concerto da tenere a Roma in qualità di ospite nell’ambito della IX edizione del Festival Internazionale Propatria dei Giovani Talenti).

– Trofeo Cavalieri Neotemplari del PTHM del Priore S.E. Raffaele Sepe

– Opera del Pittore Rocco Loparco

• 2° Premio Assoluto del Concorso:

– Targa del Presidente del Senato

– Trofeo Cavalieri Templari del PTHM del Balivo di Puglia S.E.

Nob.mo Fr. Gennaro Forconi

– Opera della Pittrice Silvia Pastano – Diploma

• 3° Premio Assoluto del Concorso:

– Targa del Presidente del Senato

– Trofeo Cavalieri Templari del PTHM – Opera della Pittrice Letizia Lisi

– Diploma.

• 1° Premio Assoluto della sezione Archi (Violino):

– Violino (copia Violino Ex Kreisler del Guarnieri del Gesù) offerto da Sorin Lucretiu Suciu, General Manager di PiccoloMaestro.

– Diploma.

• Premio Speciale al Primo Assoluto della sezione Canto Lirico:

– Concerto Premio a Taranto.

• Premio Speciale della critica:

– Targa e Diploma.

• Ai 1° Classificati di categoria:

Medaglia e Diploma di Primo Premio

• Ai 2° Classificati di categoria:

Medaglia e Diploma di Secondo Premio

• Ai 3° Classificati di categoria:

Medaglia e Diploma di Terzo Premio

• Ai restanti classificati: Diploma con classificazione e punteggio.